Give Me Enough Rope

Give Me Enough Rope

sabato 28 marzo 2015

Il risveglio della primavera

Ora che il sole splende a poco a poco più deciso, la brezza mi porta odori nuovi di polline e di erbe.
è odore di primavera, è la primavera che si sveglia nel rigoglioso verde del cappero lungo le mura
che mi invoglia di nuovo a camminare su quella pietra, che ti spalanca i veli della città e ti invita ad esplorare di nuovo la sua storia le sue avventure, ti invita ad andare e scoprirne i suoi angoli più remoti dove le piante ora sono pronte per essere colte lungo il letto del fiume.
la primavera grazie a cui ci ritroviamo ora a bere questo tè ai frutti rossi che sparge il suo aroma nel salotto illuminato dalla luce rinvigorita della mattina.
è la primavera che si risveglia, svegliandomi.



5 commenti:

  1. ei u ragazzo estremamente sensibile, con tutti i sensi protesi verso la vita...
    E' bello sentire la primavera , io la sento a fatica dopo la grande lacerazione, ma un pochino, dopo tanta pioggia metereologica, la vedo,..
    Ci sono i fiori primaverili che incominciano a spuntate e vedo il ciclo del mio giardino che ritorna come sempre almeno mui è vivo e me la ricorda questa vita che a volte e è madre a volte è matrigna...
    Grazie per la sonata e mi sono iscritta con piacere , spero tu mi voglia ricambiare ne sarei felice!
    Un abbraccio!
    http://rockmusicspace.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non so come ringraziarti per la tua cortese e rapida iscrizione sul blog e in google +...
      Grazie di cuore , mi hai reso felice..
      Vado a salvare il tuo blog nel mio roll preferiti!
      Un bacio speciale!

      Elimina
    2. Figurati, mi sembrava il minimo che potessi fare dopo le tue belle parole, poi ho visto che scrivi dei bei post quasi articoli, quindi era impossibile che non lo facessi :)
      E grazie per essere passata :) ricambio bacio e abbraccio

      Elimina
  2. Anche qui finalmente è arrivata. Se ne sentiva il bisogno. Non vedo l'ora di poter passare qualche ora in mezzo all'erba con un buon libro tra le mani...

    RispondiElimina